CONSULENZA STRATEGICA

La consulenza di Fertile si caratterizza per “generare indipendenza” nel cliente, condividere i contenuti e soprattutto, rilasciare metodologie, criteri e chiavi processuali di “snodo” rispetto ai temi trattati.
Infatti è la consulenza strategica direzionale il pilastro su cui fondare ogni corretto sviluppo organizzativo e ogni azione concreta che ne consegue.
Come tale, si configura in cima alle strategie che, a nostro parere, un’azienda dovrebbe sempre attivare come “assicurazione” sul proprio futuro.
Gli ambiti di intervento sono articolati nelle tre dimensioni Strategico, Relazionale e Tecnico, con modelli e prassi costruiti “ad hoc” rispetto alle esigenze rilevate.
Dalla consulenza strategica direzionale, a quella per il management funzionale e di area applichiamo la mappa O.S.A.R.E.® strumento innovativo e potente di analisi e intervento utilizzabile ai diversi livelli dell’organizzazione, per la coerenza interna di Obiettivi, Strategie, Azioni, Risorse ed Emozioni.

GET IN TOUCH

Organizzazioni antifragili

In tempi turbolenti come quelli che stiamo vivendo si rende evidente la necessità di costruire organizzazioni in grado non soltanto di resistere alle “intemperie” che l’economia di mercato porta necessariamente con sé, ma capaci di prosperare utilizzando le difficoltà stesse come altrettanti trampolini di lancio per potenziarsi.

È evidente che non si ottengono risultati di tale genere irrigidendo le strutture o creando risposte standard a domande non prevedibili, ma solo allenando le proprie organizzazioni a pensare dinamicamente alla situazione come a un’onda su cui planare e non come una montagna da scalare.

Ottenere successi in mercati in contrazione e crescere oltre il 30% l’anno diventa in tal modo una prospettiva perfettamente realizzabile, a patto di sapere come si gioca una partita del genere.

Team dinamici per organizzazioni robuste

Tempo fa abbiamo chiesto ai nostri clienti di aiutarci a “raccontare” in una sola frase cosa fa Fertile.

È risultato “Fertile porta i team a superare i propri limiti”, né più né meno.

Senza strani metodi esoterici, senza prove di sopravvivenza o passeggiate sulle fiamme: solo un mix di pratica, coaching e (poca) formazione.

I risultati si vedono da subito, ma i dati per la valutazione della tendenza li aggreghiamo dopo due anni, così il primo cliente che è arrivato al controllo del secondo anno ci ha consegnato questo bellissimo +36% (primo anno) e +30% (secondo anno) in un mercato in contrazione.

Abbiamo semplicemente sviluppato un nostro metodo (3QUBE®) per configurare su ogni organizzazione lo specifico modello di team di cui ha bisogno, e quindi costruirlo a partire dalle mappe OSARE® per l’analisi delle strategie, dal modello inverseTraining® per la condivisione delle competenze, da elementi tratti da SCRUM per l’operatività.

LA VISIONE

La cosa più importante che una persona possa fare è costruire il proprio mondo. Fertile è al suo fianco per sostenerne il progetto fino al traguardo.